La Nuova Sardegna

Alghero

Sequestro

Alghero, frode sul carburante: la pompa ne erogava molto meno di quello che veniva pagato

Alghero, frode sul carburante: la pompa ne erogava molto meno di quello che veniva pagato

Diverse segnalazioni sono arrivate alla Compagnia dei carabinieri che ha operato assieme all’Agenzia delle dogane di Sassari

07 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Alghero Una pompa di benzina è stata messa sotto sequestro in un impianto di distributore di carburanti ad Alghero, la pompa infatti erogava carburante in misura di gran lunga inferiore rispetto al conteggio che appariva sullo schermo della colonnina. Lo hanno scoperto i carabinieri del Comando Compagnia di Alghero con la collaborazione del personale dell’Agenzia delle Dogane di Sassari.

In sostanza è stata smascherata una pesante frode ai danni degli utenti che rifornivano i propri veicoli. L’accertamento è stato condotto in seguito alle diverse segnalazioni pervenute al Comando.

Al termine delle operazioni è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sassari il rappresentante legale della società che gestisce il distributore di carburanti

In Primo Piano
Trasporti

Il volo Napoli-Alghero cancellato nella notte, Ryanair lascia i passeggeri a terra

di Enrico Carta
Le nostre iniziative