Duemila storni cacciati nel parco di Molentargius: denunciato un quartese

I carabinieri della compagnia di Quartu durante la perlustrazione nella laguna hanno trovato l’uomo in auto con cinque sacchi di yuta che contenevano gli uccelli

QUARTU. Quasi duemila storni sono stati trovati nei sacchi di yuta che un disoccupato teneva in macchina nel parcheggio del parco naturale di Molentargius. Erano stati appena cacciati, sicuramente nel canneto della laguna dove questi volatili di solito soggiornano. L’uomo è stato denunciato per bracconaggio dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Quartu comandata dal capitano Raffaele Cossu.

Il veterinario reperibile della Asl di Cagliari, che ha ispezionato la selvaggina dei volatili, non potendo escludere la presenza di zoo infezioni sulla stessa, ha disposto la distruzione precauzionale degli stessi.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes