Tavoli e pedane sulla sabbia, sequestrato parte del Sax Beach al Poetto

Operazione della Guardia costiera nel litorale di Quartu, il titolare è stato denunciato

CAGLIARI. Ha occupato abusivamente la spiaggia del Poetto, allargando il suo stabilimento con tavoli, sedie, pedane e addirittura una consolle per dj, ma è stato scoperto. La Guardia costiera ha sequestrato circa 500 metri quadri di area demaniale sul litorale di Quartu. Al centro del controllo lo stabilimento balneare «Sax Beach». L'ispezione è scattata questa mattina e ha portato al sequestro di 100 tavoli, 400 sedie, 20 divani, vari gazebo, letti con baldacchino, pedane in legno, consolle per dj, fioriere, lampade e frigobar che il gestore, secondo quanto ricostruito dalla Capitaneria, utilizzava per feste ed eventi serali. Il titolare, un 38enne, è stato denunciato penalmente per occupazione abusiva di suolo demaniale. Sono in corso gli accertamenti per verificare le autorizzazioni e il rispetto delle norme riguardanti tutta la struttura. I controlli della Guardia costiera negli stabilimenti balneari del Poetto proseguiranno anche nei prossimi giorni.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes