La Nuova Sardegna

Cagliari

Con la tenda accerchiati dal fuoco: due minorenni salvati dalla squadra nautica dei vigili urbani

Con la tenda accerchiati dal fuoco: due minorenni salvati dalla squadra nautica dei vigili urbani

Cagliari, pericolosa avventura di un ragazzino e di una ragazzina che si sono inoltrati a Calamosca,in un tratto di costa vietato, i genitori pagheranno una multa

30 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Due minorenni piazzano una tenda nella zona interdetta di Calamosca, divampa un incendio che rischia di circondarli e vengono salvati dalla squadra nautica della polizia municipale. È accaduto questa mattina nella zona rocciosa del litorale sotto la Sella del Diavolo.

I due, una ragazzino e una ragazzina, si sono avventurati nell'area vietata e hanno piazzato una tenda.

Intorno alle 10.30 è divampato un incendio di sterpaglie a ridosso della stradina che consente di lasciare la zona. La coppia è quindi rimasta bloccata. Provvidenziale il passaggio di una squadra nautica dei vigili urbani.

Gli agenti sono subito interventi, mentre sul posto arrivavano gli uomini della protezione civile. I ragazzini sono stati salvati in pochi minuti e le fiamme spente velocemente. I genitori dei minorenni sono stati contattati: dovranno pagare una multa di 200 euro per accampamento abusivo.

Elezioni regionali 2024
Verso la nuova giunta

Alessandra Todde pronta a una rivoluzione, ed è già toto-assessorati

di Umberto Aime
Le nostre iniziative