La Nuova Sardegna

Cagliari

Tenta di rapinare il market ma viene messo in fuga da cassiera e cliente

Tenta di rapinare il market ma viene messo in fuga da cassiera e cliente

Carbonia, il giovane è stato arrestato dai carabinieri. Come arma ha utilizzato la gamba appuntita di una sedia di plastica

15 settembre 2014
1 MINUTI DI LETTURA





CARBONIA. Ha atteso che arrivassero i primi due clienti ed è entrato con loro, alle otto del mattino, nel supermercato Superpan di via Santa Caterina. Poi si è diretto alla cassa e, tolta da una busta una gamba di sedia di plastica, ha intimato alla cassiera un perentorio "Dammi i soldi". Nel frattempo, dando un grosso fendente sulla cassa, ha rotto l'"arma", diventata a quel punto pericolosa per le schegge e le punte della sua estremità.

La cassiera, per nulla intimorita, ha risposto con un "vai via". Il rapinatore, Luca Mazzoleni, un ragazzo di 22 anni residente nella zona, è diventato ancora più minaccioso. Un altro cliente, un maresciallo dei carbinieri in pensione, è intervenuto e con una spinta lo ha allontanato e cercato di bloccarlo. A quel punto Mazzoleni è fuggito, facendo perdere le sue tracce.

I carabinieri della compagnia lo hanno rintracciato poco dopo a casa sua e lo hanno arrestato.

Il colpo, comunque, non gli avrebbe fruttato granché. In cassa c'era solo un euro e 50 centesimo, l'importo pagato dal primo cliente per acquistare un pacchetto di gomme americane.

Mazzoleni, processato per direttissima, è stato condannato a 8 mesi di reclusione, con la sospensione condizionale della pena.Gli è stata inflitta anche un’ammenda di 130 euro. (Gianfranco Nurra)

In Primo Piano
Cattedre vacanti

Assalto alla scuola, nell’isola in quattromila a caccia di una supplenza

di Silvia Sanna
Le nostre iniziative