Il saccheggio del Sulcis per un pugno di voti

La sede dell'Igea

In un mese 160mila litri di carburante distribuito fra gli amici, pezzi storici delle miniere elargiti in cambio di favori: l'inchiesta condotta dai carabinieri col coordinamento della Procura alza il sipario su una fitta rete di rapporti e di scambi

WsStaticBoxes WsStaticBoxes