Quartu, arma fatta in casa e mini arsenale per la caccia di frodo: due arrestati

Una pistola artigianale, rete per l'uccellagione, munizioni, una roncola trovati dai carabinieri nell'auto e nell'abitazione degli uomini portati nel carcere di Uta

QUARTU. I carabinieri della compagnia di Quartu li hanno fermati alle 22 in via Pittori Europei, erano seduti nella loro macchina, ma quando i militari si sono avvicinati per un normale controllo non sono riusciti a nascondere un certo nervosismo. Nell'automobile c'erano Daniele Frau, 33 anni e Alessio Casu, 27, che ha cercato inutilmente di nascondere uno zainetto che teneva sotto il sedile.

Al controllo dei carabinieri si è capito perché: dentro c'erano un'arma da sparo di fabbricazione artigianale, dieci cartucce calibro 36 e due ricetrasmittenti. Nel bagaglio c'erano anche una roncola e un seghetto a serramanico.

I due uomini sono stati fermati e a casa i carabinieri hanno trovato altre munizioni, un disegno che riproduceva l'arma da spao trovata nello zaino, una rete per l'uccellagione, pallini di piombo, un richiamo per volatili, una serratura di porta blidnata cui erano stati asportati i congegni di scatto.

I due uomini sono stati arrestati e condotti nel carcere di Uta

WsStaticBoxes WsStaticBoxes