Teulada, turista russa muore annegata a Isola Rossa

I carabinieri e, alle loro spalle, il gommone posto sotto sequestro

La donna si trovava a bordo di un gommone noleggiato insieme al compagno a Chia

TEULADA. Tragedia del mare all’isola Rossa, davanti alla costa di Teulada. Una turista russa, una modella di 35 anni, che si trovava su un gommone noleggiato assieme al compagno inglese a Chia è morta annegata. Secondo quanto finora trapelato, la ragazza stava facendo il bagno quando si è sciolta la fune che teneva il gommone ancorato al fondo. L’imbarcazione avrebbe cominciato ad allontanarsi lentamente e la giovane donna ha cercato di raggiungerlo e risalire a bordo, ma non ce l’ha fatta.

Il tratto di mare dove è annegata la turista

Altra ipotesi fatta in queste prime ore, è che il natante sia finito su uno scoglio e la donna, caduta, in mare, non è riuscita a riemergere. Il suo compagno è stato invece salvato da un’altra imbarcazione che si trovava lì vicino. Sul posto sono poi arrivate altre imbarcazione e anche una motovedetta della Capitaneria di porto di Cagliari, ma quando la turista russa è stata ripescata era già morta per annegamento. Inutile anche l’arrivo dell’elisoccorso. I carabinieri hanno posto sotto sequestro il gommone. (luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes