Un 17enne arrestato per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti a Sinnai

Il ragazzo è stato sorpreso dai carabinieri mentre cedeva alcune dosi di marijuana: è finito nel carcere minorile di Uta

SINNAI. Un diciassettenne di Sinnai è stato arrestato dai carabinieri della stazione della cittadina del Campidano per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari nel corso di un servizio di controllo del territorio a fini preventivi disposto dal comandante della compagnia di Quartu, nella piazza Santa Barbara, hanno sorpreso il diciassettenne mentre cedeva una dose di marijuana a un ragazzo del posto.

Il pusher nel corso della successiva perquisizione personale è stato trovato in possesso di circa 7,35 grammi di marijuana suddivisa in 18 involucri di carta stagnola, 2,80 grammi di infiorescenza della stessa sostanza stupefacente contenuta all’interno di una busta trasparente in cellophane e una somma di denaro in banconote di piccolo taglio, ritenuta probabile provento dell’attività di spacci.

Al termine delle formalità di rito, il diciassettenne, così come disposto dal pm di turno, è stato accompagnato nel centro di prima accoglienza per i minorenni di Quartucciu. L’acquirente, un ventisettenne di Sinnai è stato sanzionato con una ammenda amministrativa. Gian Carlo Bulla,

WsStaticBoxes WsStaticBoxes