Covid, la sindaca di Nuraminis chiude scuole e impianti sportivi fino al 23 ottobre

Il municipio di Nuraminis

I positivi sono saliti a 35

Nuraminis Emergenza pandemia a Nuraminis. Nel paese del Medio Campidano il numero delle persone positive al covid 19 è salito complessivamente a 45 dopo i casi riscontrati tra gli ospiti e il personale della comunità alloggio per anziani monsignor Serci. “Ho chiesto all'azienda tutela della salute – sottolinea la sindaca Mariassunta Pisano - un intervento urgente per supportare la nostra struttura, l'intera organizzazione e il personale per la gestione dell'emergenza .La struttura è stata isolata per tempo e gli ospiti non entrano in contatto con i parenti da agosto. Nonostante le misure di sicurezza adottate, compreso lo screening tramite test sierologici, il virus, tuttavia, è riuscito ad entrare al suo interno ”.

La prima cittadina per limitare le possibilità di contatto tra la popolazione e per tutelare le famiglie e i bambini, ha emesso una ordinanza contingibile ed urgente con la quale ha disposto sino a tutta la giornata del 23 ottobre la chiusura del micronido di via Madonna del Carmine, della scuola dell’infanzia di via Donori, della scuola primaria e secondaria di primo grado di via Garibaldi, la sospensione delle attività educative, la chiusura, inoltre, di tutti gli impianti sportivi comunali e di tutte le attività connesse. Per le attività di ristorazione (ristoranti, bar, pizzerie, pub, circoli) ha, infine, disposto, nell’arco delle 24 ore, il divieto di consumazione all’esterno dei locali o nelle adiacenze con espresso divieto di assembramento e obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e l’uso della mascherina. “Dobbiamo comprendere –ha affermato la sindaca - che non ci possiamo permettere di minimizzare o di non rispettare le prescrizioni. In questo momento, più che in altri, mi appello al senso di responsabilità e di solidarietà dei miei compaesani”.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes