Videogiochi abusivi a Cagliari: 66mila euro di multa e bar chiuso per 15 giorni

La polizia nel bar con i videogiochi abusivi (foto Mario Rosas)

Blitz della squadra amministrativa della questura

CAGLIARI. Sei videoslot irregolari sequestrati in un noto bar di via Roma, chiuso per 15 giorni dalla Questura e il gestore sanzionato per 66mila euro. Nella giornata di ieri 22 ottobre la squadra amministrativa ha intensificato i controlli nella zona di Piazza Matteotti. Si è trattato di una serie di controlli amministrativi che hanno coinvolto più esercizi pubblici. All’esito delle operazioni è stato possibile, in particolare, verificare che all’interno di un noto bar di via Roma fossero installati e funzionanti 6 apparecchi videoslot irregolari con vincita in denaro, non collegati alla rete statale dei Monopoli. Per tali irregolarità è stata elevato il verbale di contestazione di illecito amministrativo che prevede la sanzione per un totale di 66 mila euro e oggi, su disposizione del questore Pierluigi d’Angelo, si è proceduto alla chiusura del bar per 15 giorni.

Lo stesso locale, nel maggio del 2019, era stato colpito dal medesimo provvedimento, in quanto già da tempo era oggetto di attenzione da parte della Polizia Amministrativa ed era stata verificata la costante presenza di pregiudicati, nonché il riscontro anche da parte degli investigatori della Squadra Mobile di un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti al suo interno.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes