Perseguita la ex 19enne e pubblica foto della loro intimità: denunciato 24enne di Uta

La ragazza si è rivolta ai carabinieri

UTA. Stava rendendo impossibile la vita alla sua ex fidanzatina diffondendo sui social immagini e video di sesso esplicito che la riguardavano. Ieri ad Uta, i carabinieri della locale stazione, al termine degli sviluppi investigativi conseguenti alla denuncia-querela presentata da una 19enne studentessa del luogo, hanno deferito in stato di libertà per atti persecutori nonché per “diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti” un 24enne, operaio, incensurato di Uta. Il giovane, a seguito dell'interruzione del rapporto sentimentale con la ragazza, aveva preso condotte persecutorie consistenti in messaggi, telefonate e pedinamenti con cadenza giornaliera, tanto da ingenerare nella vittima una costante sensazione di pericolo e una continua tensione nervosa. Insomma l’uomo le voleva rendere la vita impossibile e ci stava riuscendo.

Le indagini condotte dai carabinieri hanno consentito infine di verificare come il denunciato avesse pubblicato foto intime della ex risalenti al periodo felice del loro rapporto, attraverso la piattaforma "Instagram". Tali immagini erano state indirizzate ad amici ma una volta entrare in rete si sono estese è ad altri social network, impedendo di eliminarne i contenuti.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes