Iglesias, raffica di sanzioni per il mancato rispetto delle misure anti Covid

Una multa anche a Villacidro

IGLESIAS. In tanti nella cittadina mineraria continuano a essere refrattari al rispetto delle disposizioni di contenimento del Covid-19. Stanotte nel corso di un normale servizio di controllo del territorio, a conclusione di alcuni accertamenti, i carabinieri dell'aliquota radiomobile della locale Compagnia hanno sanzionato un 54enne di Gonnesa, insegnante. Alle 4 a Gonnesa, l’uomo è stato sorpreso a circolare, senza giustificato motivo, a bordo dell’autovettura intestata alla madre. L’altra mattina alle 8,30 i militari dello stesso nucleo radiomobile hanno fermato una Toyota Yaris con a bordo cinque giovani amici di età compresa fra i 18 e i 25 anni, tutti di Iglesias, non facenti parte dello stesso nucleo familiare. Nessuno di loro indossava la mascherina e tutti sono stati sanzionati con i canonici 400 euro di sanzione amministrativa pecuniaria. L’altra notte alle 2,30, altri due cittadini iglesienti , un 44enne e un 20enne, disoccupati e con precedenti di polizia, sono stati sorpresi a passeggio per la città senza poter fornire alcuna giustificazione per l’uscita notturna. Anche per loro la sanzione di 400 euro. Stanotte a Villacidro, i carabinieri del Radiomobile della locale Compagnia hanno proceduto alla contestazione della violazione del divieto di uscita notturna a un 73enne che mezz’ora dopo la mezzanotte era in giro per le strade del paese senza motivo, se non quello di fare una passeggiata. (l.on)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes