I supermercati Gieffe dell'area cagliaritana al gruppo Abbi dei fratelli Ibba

Giangiacomo Ibba

Un comunicato congiunto annuncia l'operazione e garantisce "continuità nei valori"

CAGLIARI. I supermercati Gieffe di Cagliari e hinterland passano al Gruppo Abbi della F.lli Ibba, storica azienda sarda che da oltre settant’anni opera nel settore della grande distribuzione organizzata. È lo stesso Gesuino Fenu imprenditore della Gieffe srl a sottolineare la soddisfazione per questa operazione: “La F.lli Ibba ci ha dato le maggiori garanzie possibili per la prospettiva di lavoro dei nostri collaboratori"

Giangiacomo Ibba, presidente della "F.lli Ibba", parla di sinergie: “Ringrazio sentitamente la famiglia Fenu, ed in particolare Gesuino, per averci dato la possibilità di prendere il testimone di questa azienda, affidandoci ciò che lui ha creato con amore, tanta passione e anni di duro lavoro. Custodiremo con molto rispetto questo patrimonio di competenze ed esperienze e cercheremo di valorizzarlo in un nuovo cammino di crescita insieme a tutti i nuovi collaboratori che entreranno a far parte della nostra grande famiglia".

Nel comunicato congiunto le due aziende sottolineano i "comuni principi fondanti" legati "al valore della comunità e del territorio, alla vicinanza con i consumatori, alla ricerca continua della qualità e all’attenzione per la sensibilità ambientale e la sostenibilità".

Abbi Group è un'azienda sarda nata nel dopoguerra dall’iniziativa di quattro fratelli dell’omonima famiglia Ibba che avviarono un’attività di commercializzazione di prodotti di prima necessità. Ad oggi il Gruppo è guidato dalla seconda generazione ed è tra i principali operatori con una rete di oltre 350 punti vendita in parte diretti e in parte di proprietà di imprenditori partner. "Realizza un fatturato nel mercato al consumo di oltre 700 milioni di euro - si spiega ancora nella nota - impegnando una forza lavoro di circa 1200 collaboratori con un indotto di oltre 2000 persone"

WsStaticBoxes WsStaticBoxes