Camionista estratto dopo sei ore di lavoro dall'autoarticolato rovesciato

L'autoarticolato rovesciato su un fianco sulla 130

Eccezionale intervento dei vigili del fuoco di Cagliari lungo la statale 130: l'uomo ferito gravemente è stato ricoverato al Brotzu

CAGLIARI. Vigili del fuoco eccezionali a Cagliari: sono riusciti oggi 1 aprile, dopo 6 ore di delicatissimo lavoro, ad estrarre un camionista che era rimasto imprigionato all'interno dell'abitacolo dalle tre del pomeriggio, quando il suo autoarticolato si era ribaltato lungo la statale 130 a Elmas, sino a poco prima delle 21.

L'uomo, sofferente, è stato preso in consegna dagli operatori del 118, in ansia per ore per le sue condizioni, e trasportato al Brotzu per le cure del caso. Le sue condizioni sono giudicate gravi dai sanitari, ma per fortuna non corre pericolo di vita.

L'incidente è avvenuto intorno alle 15 al chilometro 4 della statale 130, in territorio comunale di Elmas, vicino al centro commerciale Metro in direzione Iglesias, praticamente alle porte di Cagliari. L'autoarticolato ha sbandato e, dopo che il conducente ha perso il controllo della guida, si è rovesciato di lato finendo oltre il guardrail a sinistra della carreggiata.

Da quel momento, scattato l'allarme, è iniziato il lavoro dei vigili del fuoco sino a tarda sera. Con l'aiuto delle cellule fotoelettriche che hanno illuminato a giorno la zona ormai finita al buio, alla fine sono riusciti a tirare fuori l'autista dalla capina dell'autoarticolato. Sul posto insieme agli operatori del 118, gli uomini della polizia stradale. (luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes