Tragedia a Villacidro, cade dentro un pozzo e muore annegato

Il pozzo in cui è caduto l'uomo

La vittima è un uomo di 84 anni che stava raccogliendo secchi d'acqua

VILLACIDRO. Un uomo di 84 anni di Villacidro, Pasqualino Deidda, è caduto dentro un pozzo con dieci metri d'acqua ed è morto annegato. L'anziano, che stava raccogliendo secchi d'acqua, ha avuto presumibilmente un malore o un capogiro ed è finito nel pozzo, precipitando per sei metri prima di impattare con l'acqua. L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno nel podere dell'anziano, in località Rio Peis, nella zona industriale di Villacidro. Ad accorgersi della disgrazia è stato un figlio dell'uomo che recatosi in campagna perchè il padre tardava a tornare a casa, ha notato due secchi pieni d'acqua vicino al pozzo e quando si è affacciato ha fatto la drammatica scoperta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione della compagnia di Villacidro e i vigili del fuoco che hanno provveduto a recuperare il corpo del poveretto. Il decesso per annegamento è stato certificato da un medico della Assl su richiesta dei carabinieri. (luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes