Per 9 anni minaccia di morte il vicino e danneggia il suo terreno: arrestato a Domusnovas

L'uomo sembra fosse violento anche in famiglia

IGLESIAS. Ha perseguitato il proprietario del terreno confinante, per nove anni lo ha minacciato di morte e danneggiato le sue proprietà, costringendolo a vivere nel terrore. Oggi per lo stalker si sono aperte le porte del carcere. In manette è finito un 57enne Domusnovas, già noto alle forze di polizia, arrestato anche lo scorso 8 aprile anche per minacce e oltraggio a pubblico ufficiale e attualmente ai domiciliari.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti del Commissariato di Iglesias, il 57enne da nove anni perseguitava il vicino di podere, insultandolo e minacciandolo. Comportamenti violenti che il 57enne teneva anche con i familiari - motivo dell'intervento nella sua abitazione lo scorso 8 aprile. I poliziotti hanno mandato un'informativa dettagliata in Procura, segnalando anche le continue evasioni dagli arresti domiciliari. Il Pm ha chiesto una nuova misura restrittiva in carcere, emessa oggi dal Gip. (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes