Parco giochi distrutto da un incendio a Villaputzu

Il parco giochi devastato dalle fiamme

Bravata commessa da un gruppo di bambini, famiglie avvertite

VILLAPUTZU. Poco dopo l’imbrunire di ieri, mercoledì 13 ottobre, un incendio ha devastato il parco giochi comunale ubicato nel quartiere di Santa Maria, in via delle Mimose, luogo di incontro e socializzazione soprattutto dei bambini. Il rogo ha distrutto tutti i giochi nonostante la tempestività dei vigili del fuoco del distaccamento di San Vito. In un primo tempo si è è pensato ad un atto vandalico. L’episodio, stigmatizzato con preoccupazione un po da tutti e in modo particolare dal sindaco Sandro Porcu e dal parroco don Franco Serrau, si è però ridimensionato dopo che i carabinieri della stazione del paese del Sarrabus hanno appurato che ad appiccare il fuoco sono stati “per gioco” alcuni bambini. E’ stata, pertanto, una “innocente bravata pericolosa”. .”

Le loro famiglie, e questa è la cosa più bella, afferma il parroco hanno ammesso le loro responsabilità”. “Abbiamo già dato mandato ai nostri uffici, sottolinea il sindaco Sandro Porcu, di provvedere alla bonifica dell’area. A giorni provvederemo a ricostruire il parco più bello di prima con dei nuovi giochi. I lavori programmati e appaltati sono già stati assegnati alla ditta che si è aggiudicata il bando. .Una volta ultimato chiediamo l’aiuto di tutte le famiglie e di tutti i cittadini per custodirlo, tenerlo pulito, decoroso e soprattutto amarlo. Dobbiamo lavorare tutti insieme, uniti, per rendere più bello il quartiere di Santa Maria”. (Gian Carlo Bulla)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes