Cocaina, hashish e metadone nel furgone: denunciato pescatore di Carloforte

Un collega segnalato come assuntore

CARLOFORTE. Pescatore e spacciatore: i carabinieri dell’isola tabarchina hanno arrestato per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un pescatore 47enne del luogo, già denunciato in passato. Contestualmente hanno segnalato alla Prefettura di Cagliari quale assuntore di sostanze stupefacenti un 44enne collega dell'uomo. Al termine di un mirato servizio finalizzato al contrasto dei reati materia di stupefacenti, i militari hanno dapprima perquisito l'abitazione del secondo dei due, trovando appena 2 grammi di marijuana, da ritenersi destinati ad uso personale.

Diverso l’esito della successiva perquisizione domiciliare e veicolare, eseguita invece nei confronti del pescatore 47enne, che ha consentito di rinvenire all'interno di un furgone Citroen un autentico kit da spacciatore: 9 grammi di cocaina, 34 ovuli di sostanza verosimilmente del tipo hascisc per un peso complessivo di 337 grammi, due flaconi di metadone cloridrato, un bilancino di precisione e la somma in contanti di 720 euro, verosimilmente riconducibili a pregresse attività di spaccio. Il 47enne è stato arrestato e trasferito nelle camere di sicurezza della Compagnia carabinieri di Iglesias sino all'udienza di convalida con giudizio direttissimo

WsStaticBoxes WsStaticBoxes