Schianto sull'Orientale sarda: un morto e tre feriti gravi

All'origine dell'incidente un'invasione di corsia. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri

CAGLIARI. I carabinieri della Compagnia di San Vito hanno ricostruito la dinamica dell'incidente stradale avvenuto nel primo pomeriggio lungo la nuova statale 125 a Castiadas in cui ha perso la vita Aldo Ferraris, 57 anni, originario di Vigevano e residente da meno di un anno in Sardegna a Villaputzu e in cui è rimasta ferita gravemente una 42enne, (non 52enne come inizialmente appreso ndr), nata a Milano e residente a Villaputzu, attualmente ricoverata nel reparto di Terapia intensiva dell'ospedale Brotzu di Cagliari. Feriti anche due coniugi di 60 e 57 anni, ricoverati al Policlinico di Monserrato, ma le loro condizioni non sono gravi. La Kia Picanto con a bordo la vittima stava percorrendo la statale 125 in direzione Cagliari quando, forse a causa della pioggia, ha invaso la carreggiata opposta schiantandosi frontalmente contro la Panda con a bordo i coniugi. Nell'impatto Ferraris è morto sul colpo. La 42enne è stata trasportata al Brotzu con l'Elisoccorso, mentre gli altri due feriti sono stati trasportati al Policlinico in ambulanza. La strada è stata chiusa provvisoriamente al traffico dall'Anas per consentire soccorsi e rilievi. (ANSA).

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes