Droga in casa: 2 arresti a Sinnai

Nei guai un disoccupato e un operaio

SINNAI. Un quarantenne disoccupato e un operaio cinquantaduenne entrambi di Sinnai sono stati arrestati dai carabinieri della stazione del paese per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. I militari nel corso di un servizio di controllo del territorio a fini preventivi disposto dal comandante della compagnia di Quartu al quale hanno partecipato anche i colleghi del nucleo operativo e radiomobile di Quartu e una unità cinofila antidroga hanno rinvenuto nell’abitazione dei due e in un’altra abitazione in disuso nella loro disponibilità 585 grammi di marijuana essiccata, suddivisa in diverse dosi, 500 grammi di kief (sostanza utilizzata per la produzione di hashish), un bilancino digitale, una macchinetta per confezionare prodotti sottovuoto e materiale vario per la produzione, il taglio e il confezionamento dello stupefacente.

Gli arrestati dopo aver trascorso la nottata ai domiciliari sono stati tradotti in tribunale per l’udienza con il rito direttissimo. Il giudice ha convalidato l’arresto, ha accolto la richiesta dei termini a difesa e ha disposto per i due arrestati che sono stati scarcerati l’obbligo giornaliero di firma sino alla prossima udienza.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes