Covid, mascherine obbligatorie nelle vie dello shopping a Cagliari

Pronta l'ordinanza del sindaco Truzzu che l'ha inviata all'attenzione del prefetto

CAGLIARI. Davanti all'arrivo della variante Omicron in Italia e con i contagi in risalita, Cagliari si prepara al periodo natalizio ritornando all'obbligo delle mascherine all'aperto nelle strade più affollate dello shopping, dove è possibile che si creino assembramenti. I dispositivi di protezione individuale saranno obbligatori anche lungo la passeggiata del Poetto, meta di numerosi cagliaritani e turisti. L'ordinanza non è stata ancora firmata ma è ormai certo che si stia andando in questa direzione: ora la bozza è all'attenzione della prefettura di Cagliari con la quale il sindaco del capoluogo sardo Paolo Truzzu vuole condividere le azioni da mettere in campo.

Di certo si sa che l'obbligo riguarderà solo alcune strade e in alcuni orari (in particolare la sera) e giorni, specie nei weekend o nelle giornate festive e prefestive sino a Capodanno, ma anche nella settimana che precede il Natale. Il sindaco Truzzu ha già comunicato le sue intenzioni alla riunione dei capigruppo in Consiglio comunale. «I contagi stanno crescendo e della variante Omicron non sappiamo molto, per cui è necessario essere molto prudenti e attenti, seguendo le regole che conosciamo molto bene - spiga il primo cittadino - Dobbiamo assolutamente evitare che la Sardegna passi in zona gialla e far trascorrere alle famiglie cagliaritane e alle attività commerciali un Natale in serenità Occorre fare dei piccoli sacrifici soprattutto nei giorni più caldi dello shopping natalizio e nelle zone di maggiore assembramento». (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes