Schiaffo all'arbitra: daspo per l'assistente dell'Fc Nurri

L'episodio al campo sportivo comunale di Villamar il 26 settembre 2021, l'uomo aveva insultato la giovane donna e poi l'aveva colpita provocandole ferite guaribili in dieci giorni di cure

CAGLIARI. Non potrà entrare o avvicinarsi a uno stadio o in un impianto sportivo per tre anni. È la decisione presa dal questore di Cagliari che ha notificato un Daspo a un 68enne, assistente della squadra di calcio Fc Nurri, responsabile di aver colpito al volto con uno schiaffo l'arbitra della partita del campionato di prima categoria Virtus Villamar-Fc Nurri, disputata il 26 settembre 2021 al campo sportivo comunale di Villamar.

Alla fine del primo tempo, l'arbitra, una 22enne, era stata accerchiata dai giocatori del Nurri che le contestavano la direzione. In quel frangente l'assistente della squadra si era avvicinato, l'aveva offesa e colpita con uno schiaffo, provocandole ferite guaribili in 10 giorni. Per quell'episodio il 68enne era stato già denunciato per «violenza o minaccia nei confronti degli addetti ai controlli dei luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive». Adesso per l'uomo è scattato anche il Daspo della durata di tre anni. (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes