Abbanoa avverte: attenti alle truffe di falsi operatori del servizio idrico

Un tecnico di Abbanoa controlla un contatore

La società mette sull'avviso gli utenti: "I nostri dipendenti sono riconoscibili dal tesserino e, in ogni caso, non è dovuto alcun pagamento"

CAGLIARI. Dopo la vicenda dell'anziana signora derubata in casa da un falso operatore del servizio idrico, Abbanoa consiglia ai clienti «che dovessero notare comportamenti anomali di sedicenti tecnici di chiamare le Autorità competenti e di segnalare all'azienda i casi di presunte truffe al numero verde 800 062 692 utile anche per avere un riscontro immediato per scoprire se l'identità di chi si presenta alla porta corrisponde con quella di un operatore Abbanoa».

«Sebbene i tecnici siano riconoscibili, è purtroppo possibile imbattersi in truffatori di professione che con la scusa di verificare che i lavori nelle strade non abbiano danneggiato i tubi interni o di leggere il contatore o, ancora, di verificare se in casa ci siano perdite, trovano il modo di intrufolarsi nelle abitazioni, specie quando hanno a che fare con anziani o persone indifese - fa sapere il gestore idrico - Gli operatori di Abbanoa che eseguono interventi domiciliari sulle utenze sono riconoscibili, esibiscono il tesserino e non chiedono mai di eseguire pagamenti sul momento. E in nessun caso il cliente deve consegnare denaro al personale - spiega Abbanoa - Tutti i pagamenti verso l'azienda vengono fatti, per chi non ha attivato la domiciliazione bancaria, con bollettino premarcato postale, bonifico bancario, oppure tramite il sito internet (Sportello online) e l'applicazione per i cellulari». (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes