La Nuova Sardegna

Cagliari

Carabinieri

Nel negozio un maxi petardo, sigarette di contrabbando e alimenti di origine sconosciuta


	Caserma dei carabinieri
Caserma dei carabinieri

Denunciata una commerciante di Assemini. Il petardo da 150 grammi era di confezione artigianale, molto pericoloso secondo gli esperti

31 ottobre 2022
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Una giovane commerciante di Assemini è stata denunciata per il reato di fabbricazione o commercio abusivi di materie esplodenti. I carabinieri hanno effettuato dei controlli nel suo negozio alle porte di Cagliari e hanno trovato un pericoloso petardo artigianale dal peso di 150 grammi. La giovane è stata sanzionata anche per il possesso di dodici stecche di sigarette prive del marchio del Monopolio di Stato e di 8 chili di alimenti totalmente privi di tracciabilità. Il maxi-petardo è stato recuperato dagli artificieri della Seconda sezione del Nucleo investigativo del Comando provinciale dei carabinieri di Cagliari che lo hanno messo in sicurezza.

In Primo Piano
Criminalità

Nuoro, 45 chili di marjuana e 74mila euro in contanti: arresto della polizia in città

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative