La Nuova Sardegna

Cagliari

Cagliari, una centrale dello spaccio nella casa occupata abusivamente: un arresto

Cagliari, una centrale dello spaccio nella casa occupata abusivamente: un arresto

Il 32enne è stato mandato ai domiciliari

04 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Nell’alloggio occupato abusivamente, la polizia scopre una centrale dello spaccio. Arrestato un 32enne, disoccupato, colto nella flagranza del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Da qualche giorno i poliziotti del gruppo Falchi della Squadra Mobile avevano posto sotto osservazione un’abitazione all’ultimo piano di un condominio nel quartiere di Is Mirrionis. L’appartamento era occupato abusivamente ed era stato trasformato dal giovane in una “centrale di spaccio”, meta di numerosi tossicodipendenti. Nella serata di ieri 3 gennaio, è scattato il blitz degli agenti della Mobile, che sono riusciti ad entrare nell’appartamento accodandosi ad un cliente. Nonostante il vano tentativo del giovane occupante l’appartamento di disfarsi dello stupefacente gettandolo nello scarico del bagno, la droga è stata prontamente recuperata e la perquisizione ha consentito di rinvenire 109 dosi di cocaina, pari a 55 grammi, pronte per essere spacciate, un po' di marijuana, oltre alla somma di euro 535 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio. L’immobile occupato senza alcun titolo e di proprietà del comune di Cagliari, è stato sottoposto a sequestro preventivo. Il trentaduenne è stato tratto in arresto e accompagnato presso il proprio domicilio, in attesa dell’udienza di convalida, a seguito della quale il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto e ha disposto per l’indagato la misura degli arresti domiciliari. (l.on)

In Primo Piano
Meteo

Nubifragi e grandinate: dal Sassarese alle Baronie il maltempo colpisce il nord Sardegna

Le nostre iniziative