La Nuova Sardegna

Cagliari

La scoperta

I cacciatori ritrovano uno scheletro, sono i resti di Massimo Frau

I cacciatori ritrovano uno scheletro, sono i resti di Massimo Frau

Il 52enne di Fluminimaggiore era scomparso da più di un anno

15 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Fluminimaggiore Appartengono a Massimo Frau, il 52enne di Fluminimaggiore scomparso da più di un anno, i resti umani trovati nella mattinata di oggi 15 gennaio da alcuni cacciatori in località Sa Carruba. Il corpo ormai scheletro era semi nascosto nella vegetazione. I cacciatori hanno immediatamente avvisato i carabinieri del paese, giunti sul posto e seguiti dai colleghi del nucleo operativo della Compagnia di Iglesias. I resti sembrano proprio quelli dello scomparso il 2 gennaio del 2022, anche perché lo documenterebbe l’abbigliamento che in parte riveste ancora il corpo. Saranno gli esami medici a fornire la conferma definitiva. Per lungo tempo lo scomparso era stato cercato dall’intera popolazione attiva sui monti del territorio comunale e fino al tratto costiero di Portixeddu, Capo Pecora e Buggerru. Poi le ricerche sono state sospese. Adesso il ritrovamento dello scheletro del poveretto. Il sindaco Marco Corrias ha già annullato in segno di lutto dell’intera comunità i falò di Sant’Antonio, previsti per domani notte. (l.on)

In Primo Piano
Tribunale

Uccise i suoceri a Porto Torres, il pm chiede l’ergastolo per Fulvio Baule: «Ha agito con crudeltà»

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative