La Nuova Sardegna

Cagliari

Carabinieri

Fabbricava armi in casa: arrestato 60enne a Villanovafranca

Fabbricava armi in casa: arrestato 60enne a Villanovafranca

I militari hanno trovato un piccolo arsenale

27 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Villanovafranca Fabbricava armi da sparo artigianali in casa, i carabinieri arrestano un sessantenne.  A casa custodiva un arsenale di armi clandestine: 2 pistole fabbricate a mano e 11 cartucce calibro 20 e 28, tutte pronte per sparare, insieme ad altre componenti che sarebbero state assemblate per migliorarle o costruire nuove armi artigianali. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri della locale stazione dopo che a casa sua hanno scoperto un vero e proprio laboratorio dove riusciva a costruire le varie armi che ideava utilizzando tubi di ferro da idraulica, creando percussore, canna, tiretti di armamento e impugnatura, il tutto saldato e avvitato in modo perfetto quindi rendendole offensive.

I carabinieri della Compagnia di Sanluri, diretti dal capitano Aldo Meluccio,  tenevano da alcuni giorni d'occhio quell'uomo, volto noto alla giustizia, e oggi sono intervenuti per eseguire un controllo per il sospetto che in un locale fossero nascoste delle armi. Le due pistole "home made" sono ad avancarica, a colpo singolo, sicuramente letali, prive di qualsiasi sicura quindi molto pericolose anche per chi li avrebbe potute maneggiare, potevano essere utilizzate per delitti efferati o anche solo per atti intimidatori. L’uomo è stato arrestato per detenzione illegale di armi e tradotto dai carabinieri presso la Casa Circondariale di Uta. L'arresto è stato convalidato e l'uomo si trova agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.(l.on) 

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative