La Nuova Sardegna

Cagliari

Guardia di Finanza

Cagliari, sette denunciati per bancarotta: sequestrati beni per 2,6 milioni

Cagliari, sette denunciati per bancarotta: sequestrati beni per 2,6 milioni

Nel mirino delle fiamme gialle una cooperativa che operava nel settore dell’edilizia

02 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Denunciati in sette per bancarotta e sequestrati beni per 2,6 milioni di euro da parte della Guardia di finanza di Cagliari. I finanzieri del nucleo di polizia economico finanziaria hanno concluso un filone investigativo delegato dalla locale Procura della Repubblica nei confronti di una società cooperativa operante nel settore delle costruzioni edili avente sede nella provincia di Cagliari. Le indagini scaturiscono dall’approfondimento della posizione della società. Dichiarata in stato di insolvenza, avrebbe di fatto continuato di fatto la propria attività aziendale, celandosi formalmente dietro un nuovo soggetto giuridico avente la stessa compagine e oggetto sociale: in questo modo avrebbe distratto in proprio favore le risorse finanziarie, i mezzi e le attrezzature, con evidente danno per i creditori. Le indagini hanno consentito altresì di ipotizzare, in questo contesto, un’attività di favoreggiamento che sarebbe stata prestata dal Commissario liquidatore. A conclusione delle indagini, sono state denunciate alla autorità giudiziaria di Cagliari sette persone i (gran parte dei quali componenti del consiglio di amministrazione della “nuova cooperativa”) e sono stati posti sotto sequestro beni mobili, conti correnti, automezzi da movimento e da lavoro per un valore complessivo di circa 2,6 milioni di euro.(l.on)

In Primo Piano
L’emergenza

Campagne invase dai cinghiali: agricoltori sul piede di guerra

di Salvatore Santoni

Video

Viaggio nel laboratorio artigiano algherese delle tavole da surf richieste in tutto il mondo

Le nostre iniziative