La Nuova Sardegna

Cagliari

Il caso

Presunta violenza sul traghetto Palermo-Cagliari, marittimo denunciato

Presunta violenza sul traghetto Palermo-Cagliari, marittimo denunciato

Massima prudenza dalla Grimaldi Lines, in attesa che gli inquirenti chiariscano cosa sia davvero accaduto

13 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Lei dice di essere stata violentata, di aver chiamato all'alba l'ex fidanzato per raccontargli tutto e di aver poi dettagliatamente ricostruito i fatti con i marittimi alla reception intorno alle 5 del mattino. Lui, il marittimo in servizio sulla Europa Palace della Gromaldi Lines, individuato dopo la descrizione che ne aveva fatto la donna, dice di essere entrato nella cabina della donna, una 30enne catanese, per lasciare asciugamani puliti ma nega qualunque contatto e tanto meno la violenza. Ma intanto, è stato denunciato per violenza sessuale. La vicenda ha dei tratti ancora misteriosi. Visitata dai medici dell'ospedale Policlinico dopo la denuncia, la passeggera non presenterebbe alcun segno di violenza e non ci sarebbero tracce di sue telefonate ad amici o ex fidanzati. Le indagini, coordinate dalla procura di Palermo e condotte dalla polizia, comunque non si fermano. Dagli accertamenti sarebbe emerso intanto che la trentenne era sotto effetto di stupefacenti. Massima prudenza dalla Grimaldi Lines, in attesa che gli inquirenti chiariscano cosa sia davvero accaduto. (LaPresse)

In Primo Piano
Il piano

L’estate sicura di Areus: ecco la mappa della nuova disponibilità dei mezzi di soccorso del 118 nell’isola

Le nostre iniziative