La Nuova Sardegna

Cagliari

Auto sequestrata

Cagliari, senza patente investì e uccise un neonato: trovato di nuovo alla guida

-
Polizia locale di Cagliari
- Polizia locale di Cagliari

L’uomo, di 38 anni, è stato denunciato dalla polizia locale. Il processo per omicidio stradale è previsto a giugno

27 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari L'anno scorso aveva investito, ucciso e abbandonato per strada un neonato mentre guidava lo scooter senza patente. Stamattina la polizia locale di Cagliari lo ha fermato alla guida di un auto e, nonostante abbia provato a dileguarsi a piedi, è stato fermato e denunciato. Il primo febbraio del 2022 con lo scooter aveva travolto un passeggino sulle strisce pedonali in via Cadello ed era scappato. Per il piccolo Daniele Ulver, di 15 mesi, non c'era stato niente da fare e dopo qualche ora l'investitore si era costituito: era emerso che guidava sotto l'effetto di sostanze stupefacenti ed era senza patente perché gli era stata revocata. Mentre il Comune non è ancora intervenuto in quel pericoloso tratto di strada dove avvenne la tragedia, la polizia locale ha intercettato di nuovo il 38enne Emilio Pozzolo. Stamattina gli agenti lo hanno fermato alla guida di un'auto in via Is Maglias. Sceso dal mezzo ha tentato di andarsene a piedi, poi gli agenti lo hanno identificato e hanno verificato che la sua patente era stata revocata nel 2017. E stato denunciato per guida senza patente reiterata nel biennio e per l'auto è scattato il sequestro finalizzato alla confisca. I familiari del piccolo Daniel sono ancora in attesa che la giustizia faccia il suo corso: il giudizio per omicidio stradale è previsto per giugno. (Adnkronos)

In Primo Piano
Il delitto

Donna uccisa dal figlio a Sinnai, l’auto di famiglia negata dietro la coltellata fatale

di Andrea Massidda

Viabilità

Lavori pubblici, entro l'anno resterà solo uno dei 10 cantieri sulla 131 tra Macomer e Porto Torres

Le nostre iniziative