La Nuova Sardegna

Cagliari

N+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Sei già registrato / abbonato? ACCEDI
Indagini

Morte in cella, la Procura esplora una nuova pista: il pluriomicida di Tempio istigato a uccidersi

di Mauro Lissia
Morte in cella, la Procura esplora una nuova pista: il pluriomicida di Tempio istigato a uccidersi

L’ergastolano suicida a Uta è sospettato di aver aiutato il boss Raduano a lasciare Badu ’e Carros. L’ipotesi: avrebbe fabbricato i rampini per costruire la scala di corda usata nella fuga

11 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Nel carcere di Badu ’e Carros l’ergastolano Angelo Frigeri lavorava al mof - manutenzione ordinaria del fabbricato - e poteva di conseguenza disporre di numerosi attrezzi e materiali. Secondo la Dda i rampini metallici usati dal boss pugliese Marco Raduano per realizzare la biscaglina - una scala di corda come quelle che si usano sulle navi - risultata decisiva nella ...

In Primo Piano
Trasporti

Il volo Napoli-Alghero cancellato nella notte, Ryanair lascia i passeggeri a terra

di Enrico Carta
Le nostre iniziative