La Nuova Sardegna

Cagliari

L’incidente

Con l’auto nello stagno a Macchiareddu, muore un uomo di 50 anni

Con l’auto nello stagno a Macchiareddu, muore un uomo di 50 anni

La tragedia si è consumata lungo la strada consortile

19 agosto 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Macchiareddu Un'auto è finita in uno stagno a Macchiareddu e il conducente è deceduto. Il fatto è avvenuto nella notte di ieri, venerdì 18, sulla strada consortile. Sul posto hanno operato le squadre di pronto intervento dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino portuale e della sede centrale del comando anche con il supporto dell'autogru. La vittima è Luigi Paolo Fabio Mameli, 50 anni, un turista svizzero residente a Lugano di origini sarde. Secondo una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente, l’automobilista avrebbe fatto tutto da solo. Alla guida di una Mitsubishi Pajero ha perso il controllo della guida mentre percorreva, alle 23 circa, la strada consortile di Macchiareddu, in prossimità del bivio con la statale 195. L’auto dopo aver percorso incontrollata uno sterrato, ribaltandosi, è finita nelle acque dello stagno di Santa Gilla, a una profondità di circa un metro e mezzo. Il conducente è stato sbalzato durante il ribaltamento. Intervenuti vigili del fuoco e polizia locale di Cagliari. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno scandagliato il fondale per accertare che non vi fossero altre vittime. Ricerche ripetute anche questa mattina.

In Primo Piano

Video

Processo Grillo, Corsiglia si difende in aula: «Nessun abuso, con la ragazza un rapporto sessuale»

Il piano

L’estate sicura di Areus: ecco la mappa della nuova disponibilità dei mezzi di soccorso del 118 nell’isola

Le nostre iniziative