La Nuova Sardegna

Cagliari

Centenari

Oristano in festa: suor Melania spegne 100 candeline

di Gian Carlo Bulla
Oristano in festa: suor Melania spegne 100 candeline

Al secolo Savina Trudu, vive nella casa generalizia delle Figlie di San Giuseppe

27 agosto 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano Festa grande ad Oristano nella casa generalizia delle Figlie di San Giuseppe di via Carmine, per il centesimo compleanno di suo Melania, al secolo Savina Trudu. La neo centenaria, primogenita dei 5 figli di Maria Dessi, casalinga, e Pasqualino, contadino, nata a Nuragus il 27 agosto 1923, ha avuto una infanzia e una adolescenza serena. Nel 1945, circa due mesi dopo i bombardamenti americani a Hiroshima e Nagasaki, in Giappone, (6 - 9 agosto) che di fatto sancirono la fine della seconda guerra mondiale, ha deciso di farsi suora. «Il 21 ottobre del 1945 – racconta – sono entrata in convento. Il 14 agosto del l’anno successivo ho fatto la vestizione. Il 6 dicembre 1947 la prima professione e il 3 dicembre 1953 ho preso i voti perpetui». Suor Melania semplice, molto umile, solare, disponibile, sempre sorridente, è riuscita a farsi voler bene e stimare da tutti.

Ha insegnato per oltre 40 anni nelle scuole materne paritarie gestite dalle suore Figlie di San Giuseppe, congregazione fondata dal sacerdote e terziario dei Servi di Maria Luigi Caburlotto. Dotata di una bellissima voce, ha imparato a suonare in modo impareggiabile il pianoforte. Grazie al suo carattere gioviale è sempre riuscita ad attirare i giovani con i quali ha sempre instaurato un ottimo rapporto. E stata anche un punto di riferimento per gli anziani e in modo particolare per quelli non del tutto autosufficienti per i quali ha avuto un occhio di riguardo e ha assistito e confortato.

La suora ha prestato servizio a Desulo, Gadoni, Villasor, Orune, Cuglieri, Cagliari, Narcao, Samugheo, Lanusei, Pirri, Ruinas. Da diversi anni vive a Oristano. I festeggiamenti sono iniziati dopo la messa di ringraziamento. Tra i primi ad esternarle gli auguri oltre alle consorelle e alla sorella novantaduenne Elvira, che vive a Bologna, sono stati gli 8 nipoti, i 9 pronipoti e Giovanni Daga, il sindaco di Nuragus, il paese che gli dato i natali. Suor Melania ha gradito la visita di Massimiliano Sanna, sindaco di Oristano, citta dove da diversi anni risiede, e di Ignazio Tuveri, sindaco di Ruinas, paese dove ha vissuto e operato per oltre un quarto di secolo. Entrambi le hanno portato gli auguri a nome delle comunità amministrate. A Nuragus vivono altre due ultra centenarie: Amelia Addari, nata a Genoni il 25 marzo 2012, la nonnina della Sardegna, e Maria Serri, nata a Gesturi il 20 dicembre 1917.

In Primo Piano
Corpo forestale

Incendi, giornata di fuoco: 10 roghi da nord a sud

Le nostre iniziative