La Nuova Sardegna

Cagliari

Criminalità

Due tonnellate di droga sequestrate, gli arrestati sono di Desulo, Seulo e Villacidro

di Luciano Onnis
Due tonnellate di droga sequestrate, gli arrestati sono di Desulo, Seulo e Villacidro

Decimomannu, lo stupefacente avrebbe fruttato dai 4 ai 5 milioni di euro

28 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Decimomannu Sono di Desulo (due), di Villacidro (due) e di Seulo (uno) i cinque presunti produttori e trafficanti di marijuana colti con le mani nella droga e arrestati  ieri sera 27 novembre dai carabinieri della Compagnia di Iglesias nelle campagne di Decimomannu: i cinque, in un vecchio stabile rurale, stavano imbustando e impacchettando oltre due tonnellate di infiorescenze di canapa indiana già essiccate e pronte per essere vendute.

Avrebbero procurato un introito fra i 4 e 5 milioni di euro. Il blitz dei carabinieri della Compagnia e delle stazioni di Decimomannu e di Siliqua, arrivato a conclusione di complesse indagini dirette dal maggiore Fabio Alfieri, comandante del presidio territoriale dell’Arma dell’Iglesiente, ha permesso il recupero dell’ingente quantitativo di stupefacente e l’arresto dei produttori e trafficanti.

Nelle campagne di Decimomannu avevano messo su una maxi piantagione occultata fra la vegetazione. Nel corso delle perquisizioni domiciliari successive ai fermi, i carabinieri hanno anche trovato nell’abitazione di Desulo di uno degli indagati una pistola calibro 6,35 detenuta illegalmente.

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative