La Nuova Sardegna

Cagliari

Indagini

Furti seriali e vandalismi a Villasimius in una notte di giugno: arrestati i presunti autori

di Gian Carlo Bulla
Furti seriali e vandalismi a Villasimius in una notte di giugno: arrestati i presunti autori

I carabinieri hanno passato al setaccio le immagini delle telecamere nelle zone dei locali presi di mira

29 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Villasimius Un ventiseienne di San Nicolo Gerrei e un ventottenne di Selargius, entrambi disoccupati, sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri della stazione di Villasimius alla procura della repubblica presso il tribunale di Cagliari, per furto e tentato furto aggravato e continuato.

I militari in seguito ad accurate indagini hanno appurato, attraverso l'analisi dei filmati registrati dai sistemi di videosorveglianza del comune di Villasimius, nonché di quelli privati di alcuni esercizi pubblici, che i due disoccupati sono gli autori in concorso di una serie di furti e tentati furti avvenuti nella notte tra l'11 e il 12 giugno scorso. Presi di mira in particolare un noto ristorante e altri locali vicini. Tra l'altro avrebbero forzato e sfondato la porta d'ingresso di un negozio di frutta e verdura per asportare soltanto una bottiglia di coca-cola e quella d'ingresso di un ristorante dal quale non è stato asportato nulla.

Risulta anche che i due abbiano forzato la saracinesca di un bar e mediante il lancio di una grata da tombino ne avrebbero infranto, inoltre, il vetro della porta d'ingresso, ma senza riuscire a entrare. Una notte brava nel corso della quale i due hanno provocato molti più danni di quello che è stato il bottino reale.

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 12: 18,4 per cento

Le nostre iniziative