La Nuova Sardegna

Cagliari

Carabinieri

Isili, ladri di pellet scoperti e denunciati per ricettazione

Gian Carlo Bulla
Isili, ladri di pellet scoperti e denunciati per ricettazione

I presunti responsabili del furto in un’azienda per il commercio di legnami sono due giovani marocchini residenti a Guasila

14 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Isili Il 12 dicembre scorso, dopo aver forzato una porta laterale, si sono introdotti all’interno di un’azienda per il commercio di legnami ubicata a Isili nella zona industriale di Perd’e Quaddu, dalla quale hanno sottratto 154 sacchi di pellet.

I materiali esecutori del furto, dopo certosine indagini, sono stati identificati dai carabinieri della compagnia di Isili grazie soprattutto alle immagini riprese da un impianto di videosorveglianza e alle dichiarazioni di alcuni testimoni.

I ladri sono un ventinovenne e un ventenne entrambi originari del Marocco e residenti a Guasila.  I due sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di furto aggravato in concorso e ricettazione dai carabinieri della stazione di Guasila.

I militari hanno anche recuperato una parte della refurtiva, 81 sacchi di pellet: 26 sono stati rinvenuti nell’abitazione di un fratello del ladro ventinovenne e 55 nell’appartamento di una sua sorella. Non sono stati rinvenuti i rimanenti 73 sacchi che potrebbero essere stati consumati o venduti.

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Le associazioni di categoria ad Alessandra Todde: «Energia e trasporti le priorità per l’isola»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative