La Nuova Sardegna

Cagliari

Guardia di finanza

Prodotti cosmetici dannosi per la salute umana, sequestro a Sestu

di Luciano Onnis
Prodotti cosmetici dannosi per la salute umana, sequestro a Sestu

Sequestrati creme, profumi e bagnoschiuma

04 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sestu Prodotti cosmetici ritenuti dannosi per la salute umana, contenenti sostanze chimiche bandite dall’Unione Europea perché ritenute reprotossiche, ossia in grado di “danneggiare il sistema riproduttivo, nuocere alla salute del feto e causare sensibilizzazione cutanea” nell’essere umano nonché di incidere sull’ecosistema marino, sono stati sequestrati in un grande negozio a conduzione cinese sulla ex statale 131 dai Baschi Verdi del comando provinciale della Guardia di finanza di Cagliari. Durante l’espletamento di un ordinario servizio teso a prevenire e contrastare gli illeciti economico finanziari sul territorio, hanno individuato 85 prodotti di cosmesi posti in vendita al dettaglio benché contenenti una sostanza chimica pericolosa per la salute umana denominata butylphenyl methylpropional (anche denominata “Lilial"), che sarebbero dovuti essere ritirati dal mercato già dal mese di marzo 2022. Le operazioni delle Fiamme Gialle si sono concluse con la segnalazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari del titolare dell’esercizio commerciale per la violazione degli obblighi previsti in materia di sicurezza dei prodotti cosmetici e con il sequestro delle 85 confezioni di prodotti cosmetici di varia natura quali profumi, creme, bagnoschiuma e acque da toeletta.

In Primo Piano
Il racconto

Fiamme tra Riola Sardo e San Vero Milis: a fuoco terreni da pascolo e macchia mediterranea

di Enrico Carta

Energia

Impianti fotovoltaici in Sardegna: varata la norma che stabilisce i limiti nelle installazioni per i prossimi 18 mesi

Le nostre iniziative