La cultura barbaricina nelle splendide strade di Matera

MATERA. Dopo l'esibizione sul palco Gavino Murgia e il tenore Goine a notte fonda hanno improvvisato un canto in strada richiamando decine di turisti. Un soggiorno emozionante quello reso possibile dal gemellaggio tra Nuoro e Matera capitale della cultura promosso dal Comune di Nuoro con la Fondazione di Sardegna. Piatti della tradizione più antica, i canti dei tenores, l'esibizione dei Thurpos, i 120 coristi di Alessandro Catte che hanno intonato Non potho reposare sono alcuni momenti della ricca rapprentazione della cultura barbaricina portata nella magnifica città dei Sassi

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes