La Nuova Sardegna

Nuoro

Eventi

Cittadini ai fornelli nell’Ogliastra per deliziare i turisti

Cittadini ai fornelli nell’Ogliastra per deliziare i turisti

La manifestazione oggi e domani nelle antiche case del centro storico di Loceri

05 agosto 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari I cittadini di Loceri, custodi delle ricette tipiche dell’Ogliastra, nella Sardegna centro orientale, saranno per due giorni protagonisti ai fornelli. Le antiche case del centro storico del paese oggi e domani ospiteranno “Gennas Abertas” (“porte aperte”). In primo piano i piatti della tradizione recuperati e cucinati in diretta nelle abitazioni e poi serviti a cena agli ospiti. Sono sedici le postazioni allestite per l’iniziativa enogastronomica che fa parte delle manifestazioni del calendario estivo curato da Comune e Pro Loco.

Cibo, vino ma anche artigianato e musica. Ad allietare le serate gli organetti itineranti e il Trio Sonu de Ogliastra. Loceri è famoso anche per un centinaio di murales che raccontano la storia del paese a forte vocazione agricola. Frantoi, mietitrici, carri si possono ammirare lungo le strade ma anche dentro i cortili dove viene ricreata l’atmosfera di un tempo. In esposizione poi i manufatti locali come lampade eco create con le foglie dei fichi d’India, gioielli, ceramiche artistiche, coltelli e maschere tradizionali. Ricco e invitante il “menu della tradizione”. Si parte dagli antipasti a base di lardo, guanciale, ricotta, pistoccu, frittelle di zucchine e di porro, verdura, un mix di affettati e formaggi prodotti nelle vicinanze o a km0, coccoi di zucca. Appetitosa la scelta dei primi: culurgiones al sugo e arrosto, malloreddus al sugo di pecora, coccoi prena, patate arrosto, gnocchi con stracotto d’asino. Per le seconde portate si potrà invece optare per su pistoccu con purpuzza e straccetti di maiale, pecora in rosso, pecora in umido, trippa, frittura mista di pesce, affumicati di pesce. La carta dei dolci propone seadas e arrubiolus, dolce tradizionale e ravioli di ricotta.

In Primo Piano
Trasporti

Aeroitalia saluta Alghero: «Costi troppo alti impossibile proseguire»

di Claudio Zoccheddu
Sardegna

Sassari, oltre duemila persone in piazza d'Italia per l'Otello

Le nostre iniziative