Interrogazione sulla dogana di Arbatax

Il senatore sardo Silvestro Ladu ha presentato al ministro dell'Economia un’interrogazione sulla sezione operativa territoriale (Sot) della dogana di Arbatax. Ladu ricorda che dallo scorso 23...

Il senatore sardo Silvestro Ladu ha presentato al ministro dell'Economia un’interrogazione sulla sezione operativa territoriale (Sot) della dogana di Arbatax. Ladu ricorda che dallo scorso 23 febbraio la stessa opera «come sportello doganale aperto al pubblico solo nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 10 alle 16.00; e che tutte le operazioni connesse con l'arrivo e la partenza dei mezzi di trasporto, poste in essere nel territorio di competenza della Sot di Arbatax, devono essere espletate telematicamente presso l'ufficio delle dogane di Cagliari». Ma anche che il pagamento dei diritti accertati con bollette doganali e gli ordini di incasso emessi da altri enti dello Stato per i quali la dogana effettua il servizio di riscossione «vanno effettuati presso la sede del capoluogo sardo, creando di fatto un eccessivo accentramento di tutte le attività a discapito della territorialità dei servizi». Sempre dal 23 febbraio, le verifiche fisiche sulle merci «sono espletate nella Sot di Arbatax solo il martedì e il venerdì da due funzionari provenienti dalla sede di Cagliari». Tutto questo, per Ladu «mette a rischio tutte le attività legate al porto, all'aeroporto e alle realtà commerciali e industriali presenti nel territori». (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes