Traliccio dell’Enel all’ordine del giorno a Città Giardino

NUORO. È stata convocata per stasera alle 19 nella sala riunioni della parrocchia di San Domenico Savio, l’assemblea straordinaria dei soci del consorzio Città Giardino. All’ordine del giorno dei...

NUORO. È stata convocata per stasera alle 19 nella sala riunioni della parrocchia di San Domenico Savio, l’assemblea straordinaria dei soci del consorzio Città Giardino. All’ordine del giorno dei lavori c’è il problema del traliccio dell’Enel in via dei Platini, che da anni pone una serie di grossi problemi, ad incominciare da quello dell’inquinamento elettro-magnetico, oltre ai danni alle abitazioni tutt’intorno.

«Negli ultimi anni — sottolinea il presidente del consorzio Stefano Deledda — a seguito della pioggia, e comunque del brutto tempo, dal traliccio vengono scaricate grandi quantità di energia accumulatasi, investendo gli impianti elettrici delle case del quartiere, danneggiando i computer, i frigo, i televisori, e, in generale, provocando l’inquinamento elettromagnetico. Per non parlare degli altri disagi — ha concluso Deledda — relativi alla circolazione veicolare, visto che il traliccio è dislocato proprio nel bel mezzo di via dei Platini». I 500 soci, residenti in 500-600 case, per un totale di 2500 abitanti, chiedono all’Enel lo smantellamento del traliccio, anche perché non è neppure escluso che sia la fonte di possibili influenze negative sulla salute delle persone.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes