La lezione del generale Garofalo

L’ex comandante del Ris tra i protagonisti di un seminario

NUORO. È stato il generale Luciano Garofalo, l’ex comandante del Ris di Parma, l’ospite di punta del corso di analisi scena del crimine e scienze forensi, del Cssc di Milano in collaborazione con l’Ordine degli avvocati di Nuoro e l’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Nuoro, che si è tenuto nei giorni scorsi nella sede dell’Ailun.

Il weekend formativo fa parte di una serie di incontri all’interno della scuola di alta formazione discipline psicologiche e del centro studi del crimine (Cssc) di Milano. In mattinata Giordana Colli, dottoressa in Scienze e tecniche psicologiche, ha affrontato il tema “Esercitazione pratica sulla consulenza tecnica nel caso di abuso del minore”, Mauro Grimoldi ha discusso sul minore autore di reato, mentre l'avvocato Basilio Brodu ha analizzato il tema “Dalle fonti giuridiche all'applicazione delle indagini difensive”.

Ha suscitato particolare attenzione tra i presenti il tema affrontato dal generale Garofalo, ex comandante Ris di Parma, che ha trattato la prova scientifica, il bloodstein pattern analysis, il sopralluogo scientifico in casi celebri di cronaca come quello di Novi Ligure, di Cogne, del serial killer Donato Bilancia.

Alessandro Spano, vice presidente dell’Ordine degli psicologi della Lombardia e direttore del Cssc: «Abbiamo affrontato il tema della validità della prova scientifica, descrivendo diverse situazioni in cui è determinante. E poi abbiamo analizzati diversi casi specifici. Quelli più celebri di cronaca nei quali la prova scientifica ha assunto un rilievo abbastanza sostanziale». L’incontro, che si è svolto all'interno del corso di alta formazione sull'analisi della scena del crimine, è rivolto principalmente ai professionisti che gravitano intono alla scena del crimine: medici, psicologi, avvocati, chimici, biologi, tutte le figure che si occupano dello studio della scena del crimine. La scelta di Nuoro come sede didattica nasce anche per la volontà di analizzare certe sue problematiche tipiche e per fare confronti tra gli aspetti della criminalità locale con quelli nazionali e internazionali. Per i quali giungeranno a Nuoro esperti di grande valore scientifico e forense.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes