Lingue, management e web marketing: professionisti si diventa con lo studio

«Se un luogo si “spaccia” come turistico, il minimo è che il materiale di promozione, oltre ad essere concepito secondo le più recenti tendenze sul turismo motivazionale, esista almeno in tre lingue....

«Se un luogo si “spaccia” come turistico, il minimo è che il materiale di promozione, oltre ad essere concepito secondo le più recenti tendenze sul turismo motivazionale, esista almeno in tre lingue. Se si è partecipato almeno una volta ad una fiera di settore internazionale, ciò presuppone che si deve avere a disposizione del materiale idoneo». Ha le idee chiare, Delia Cualbu. Operatore turistico da tradizione di famiglia. «Respira turismo da quand’era in fasce, poi l’ha pure studiato» dicono di lei nei più disparati congressi. Laurea in Interpretariato e traduzione conseguita all’università di Cagliari, master e specializzazione in Destination manager e web marketing, ha uno studio di consulenza tutto suo ed è membro dell’ufficio di presidenza della Confesercenti interprovinciale Nuoro-Ogliastra. La sua professione? Consulente in management, marketing e web marketing per il turismo oltre che consulente linguistica, interprete e formatrice.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes