Restauro dell’ex Monte Granatico

Partiti i lavori nei locali seicenteschi inseriti nel progetto Tott’Unu

OROSEI. Sono incominciati da un paio di settimane i lavori di restauro dei locali seicenteschi dell’ex Monte Granatico in via Mannu nel centro storico oroseino. Lavori avviati grazie ad un finanziamento regionale di circa 450mila euro e che diventeranno sede espositiva e rappresentativa dei vecchi mestieri e delle storiche professioni della comunità oroseina. Un finanziamento ottenuto da Orosei all’interno del progetto Tott’Unu per la valorizzazione turistica dei centri minori al quale il centro della Baronia, in qualità di ente capofila, aveva concorso insieme ad altri nove comuni della Barbagia. Una volta restaurati, all’interno dei locali dell’ex Monte Granatico verrà riservato una spazio particolare alla coltura del grano monococco. Una antichissima varietà di frumento che negli ultimi anni, grazie agi studi di luminari della materia e al lavoro di diversi agricoltori del territorio sta ricominciando ad essere coltivato del territorio della Valle del Cedrino suscitando grande interesse per via delle sue eccezionali qualità proteiche e per la particolarità che hanno i suoi derivati di essere compatibili con le diete anallergiche e di poter essere consumati anche dai celiaci. (a.f.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes