La Nuova Sardegna

Nuoro

tortolì

Il sindaco Cannas assegna le deleghe a quattro assessori

Il sindaco Cannas assegna le deleghe a quattro assessori

Il neo sindaco Massimo Cannas, potrebbe assegnare le deleghe ai quattro componenti del suo esecutivo, già fra una settimana. Già quest'oggi, il nuovo primo cittadino avrà un incontro con il...

29 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





Il neo sindaco Massimo Cannas, potrebbe assegnare le deleghe ai quattro componenti del suo esecutivo, già fra una settimana. Già quest'oggi, il nuovo primo cittadino avrà un incontro con il segretario comunale per verificare e stabilire i tempi per la convocazione del primo consiglio comunale della nuova legislatura e per appurare quali siano le procedure per l'asseganzione delle quattro deleghe assessoriali ai più votati della sua lista: Laura Pinna (che sarà anche il vice sindaco), Fausto Mascia, Walter Cattari e Isabella Ladu.

Dalle votazioni è emerso l'ex assessore comunale e provinciale, nonché consigliere uscente di minoranza, Mimmo Lai (Partito democratico), con 392 preferenze, è stato il più votato fra tutti i consiglieri delle sei liste scese in campo. Lai, che faceva parte della lista "Tortolì-Arbatax svolta adesso", che ha perso la conquista del Comune per soli 31 voti – 1947 contro i 1978 della lista guidata da Masimo Cannas_ sarà comunque consigliere comunale di opposizione, insieme al "suo candidato sindaco" Fabrizio Selenu, e alla collega di lista Severina Mascia (304 preferenze), candidata in quota Udc, e assessore comunale uscente della giunta Lerede, al pari del nuovo primo cittadino, e di Fausto Mascia, che di preferenze ne ha avuto 305 e che ora sarà di nuovo nominato membro dell'esecutivo. Il futuro vice sindaco Laura Pinna _ anche lei era nella maggioranza comunale di centrodestra Lerede _ è risultato la seconda più votata di tutti i 91 candidati consiglieri in campo, con 351 preferenze. Terzo posto assoluto per l'assessore comunale uscente ai Lavori pubblici, Paolo Stochino ( ex Pdl, 345 preferenze), candidato con la lista civica "Torotlì-Arbatax punto e a capo", guidata da Mara Mascia. Anche loro due siederanno nell'opposizione (che avrà cinque consiglieri), contro gli undici della maggioranza più il sindaco. Stochino era l'assessore di cui, il neo sindaco e l suo gruppo, "chiesero la testa" a Lerede, senza ottenerla. In sette della maggioranza (fra i quali quattro assessori che avevano rassegnato la delega) e quattro consiglieri di maggioranza, presentarono, il 27 novembre 2013, le contestuali dimissioni, portando allo scioglimento del consiglio comunale. (l.cu.)

In Primo Piano
Soccorso

Porto Torres, cade in mare dal molo e non riesce a risalire: salvato da un passante che lo sente urlare

Le nostre iniziative