La Nuova Sardegna

Nuoro

primavera nel marghine

Birori apre le antiche case del centro

Birori apre le antiche case del centro

BIRORI. Un concorso fotografico promosso dal Comune di Birori dal titolo «Birori: paesaggi, genti, luci e colori» e il concorso di pittura estemporanea «Archeologia a Birori» organizzato dall’assoc...

30 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





BIRORI. Un concorso fotografico promosso dal Comune di Birori dal titolo «Birori: paesaggi, genti, luci e colori» e il concorso di pittura estemporanea «Archeologia a Birori» organizzato dall’associazione onlus “Impegno per la qualità della vita” apriranno la rassegna Primavera nel Marghine che si terrà nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 giugno. Per l’occasione nelle vie del centro storico apriranno le vecchie case che accoglieranno le esposizioni e le mostre dei lavori dell’artigianato artistico locale e delle produzioni di qualità dell’agroalimentare. Birori si aprirà ai visitatori offrendo il meglio dei prodotti locali, ma anche delle produzioni artistiche, della cultura e del paesaggio. Il territorio del paese è ricco di monumenti archeologici, visitabili con l’accompagnamento di guide specializzate. Con il Trenino Lillipuziano sarà possibile raggiungere e visitare i monumenti e la chiesa campestre di Santo Stefano. Nelle vie del paese si terranno dimostrazioni di antichi mestieri, argomento sul quale è previsto un incontro-dibattito affidato a Daniela Masia, operatrice dello sportello della lingua sarda. Nell’ambito della manifestazione si svolgerà la seconda edizione della rassegna di “Su pane cottu” che sarà curata dal comitato della festa di Santo Stefano. (t.g.t.)

In Primo Piano
L’approfondimento

La trincea dei sindaci contro lo spopolamento, Nughedu San Nicolò lotta per non scomparire

di Paolo Ardovino
Le nostre iniziative