La Nuova Sardegna

Nuoro

Bolotana, raduno di fuoristrada 4x4

di Federico Sedda
Bolotana, raduno di fuoristrada 4x4

BOLOTANA. Appuntamento da non perdere quello in programma domani, sabato 31 maggio, e domenica prossima, primo giugno 2014, sui monti di Bolotana, per gli appassionati del fuoristrada estremo. L’ass...

30 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





BOLOTANA. Appuntamento da non perdere quello in programma domani, sabato 31 maggio, e domenica prossima, primo giugno 2014, sui monti di Bolotana, per gli appassionati del fuoristrada estremo.

L’associazione sportiva “La campagnola del Marghine”, in collaborazione con la Fif (Federazione italiana fuoristrada), la Csai (Commissione sportiva automobilistica italiana), l’Aci e il comune di Bolotana, organizza il primo raduno nazionale di estremo con prove 4x4. La manifestazione, denominata “Ficcada’e carru” (salita del carro) quasi a significare le difficoltà del percorso tutto individuato all’interno dei siti montani, è riservata ai piloti con fuoristrada dotati di riduttore.

«Le prove – precisano gli organizzatori – vengono adattate a seconda degli accessori. Per partecipare non è necessario alcun tipo di licenza. Le iscrizioni, anche per un solo giorno, si fanno sul posto in località Risteddio. Per informazioni si può chiamare il numero 328 0989656».

I percorsi, già collaudati nelle gare degli anni scorsi valide per il campionato italiano della categoria, prevedono prove molto dure che impegneranno al massimo gli equipaggi nello sforzo estremo di superare gli ostacoli naturali.

«Abbiamo studiato varie possibilità per rendere le prove ancora più originali ed entusiasmanti – fa sapere il presidente dell’associazione Massimo Pitzolu – In particolare, verrà riproposta la gara notturna e sperimentata la prova totale in retromarcia». Il tutto nell’ambito di un percorso impegnativo e accidentato immerso nei boschi della montagna di Bolotana. Il programma della manifestazione prevede, per sabato 31, alle 8.30, le iscrizioni presso la casa dei cacciatori di “Risteddio”. Dopo il briefing, la carovana si trasferirà a Cuguttu per l’inizio delle prove. L’ultima prova, quella notturna, partirà alle 22 nella zona di “Ludu”.

La manifestazione proseguirà domenica, con inizio alle 9, sempre nel percorso di Ludu. La conclusione è prevista per le 16. La manifestazione richiamerà a Bolotana il pubblico delle grandi occasioni. Un’ ottima occasione per fare conoscere le bellezze naturali della montagna e per valorizzare le risorse locali.

In Primo Piano
L’approfondimento

La trincea dei sindaci contro lo spopolamento, Nughedu San Nicolò lotta per non scomparire

di Paolo Ardovino
Le nostre iniziative