La Nuova Sardegna

Nuoro

tortolì

Prime olimpiadi di quartiere

Tra le discipline calcio, maratonina, bocce e “carrucciu”

30 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





Da domani fino a lunedì 2 per la prima volta si terranno le “Tortolimpiadi”, ovvero le prime “olimpiadi de is biginaus tortoliesus” (olimpiadi dei vicinati tortoliesi). A organizzare il tutto sono il locale Centro di aggregazione sociale (con sede nella centrale via Tirso, la prima traversa del viale Monsignor Virgilio) e l’Associazione sportiva dilettantistica H-Badda.

Le discipline che vengono proposte e nelle quali dovranno cimentarsi tutte le squadre di ogni quartiere tortoliese sono numerose: si parte con il calcio a 5, e si prosegue con calcio balilla, maratonina in centro, staffetta a pincareddu, corsa con i sacchi, triathlon, bocce, gara della pastasciutta, tiro alla fune, su carrucciu (il carretto) e cerbottana. Le varie gare si terranno a partire da sabato sera nel viale Monsignor Virgilio, che verrà chiuso al traffico, dall’altezza di Radio Studio 101-Studio R fino all’area ex centro commerciale Porrà (dove si terrà il torneo di calcio a 5). La maratonina verrà disputata nelle vie del centro, mentre tutte le altre prove, sportive e non, nel piazzale lato scuola elementare centrale del viale Monsignor Virgilio. Lo stesso viale verrà chiuso al traffico anche domenica e lunedì.

Gli organizzatori precisano che ogni quartiere di Tortolì-Arbatax può costituire una squadra formata da ragazzi, bambini, adulti, anziani, sportivi e non. Per eventuali informazioni si può chiamare al numero 349-3975110 o rivolgersi al Centro di aggregazione sociale nella via Tirso. (l.cu.)

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative