La Nuova Sardegna

Nuoro

Al Tribu trucco e parrucco con l’arte di Andrea Basolu

di Gianluca Corsi
Al Tribu trucco e parrucco con l’arte di Andrea Basolu

“Colorati di Biasi”: l’iniziativa nata con l’allestimento della mostra del pittore Un nuovo modo per riuscire a portare più visitatori al museo cittadino

28 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





NUORO. Trucco e parrucco al museo. Può accadere anche questo, a Nuoro, soprattutto quando la scintilla scocca tra il Tribu e l’artista dei capelli e del trucco Andrea Basolu. «Tutto merito di Vanna Fois – ammette l’hair stylist nuorese, già noto per essere stato il parrucchiere di Miss Italia – che ha sempre creduto nel mio talento e che io ammiro moltissimo come donna, amica e imprenditrice della cultura».

È stata proprio la co-fondatrice della storica casa editrice nuorese Ilisso, che attualmente gestisce con successo lo spazio per le arti e museo Francesco Ciusa di piazza Santa Maria della Neve, a proporre ad Andrea un esperimento forse azzardato, ma sicuramente vincente.

«L’idea ci è balenata in concomitanza con l’allestimento della grandiosa mostra su Giuseppe Biasi, quando Vanna si è ricordata che anche il grande stilista Antonio Marras, agli esordi della sua carriera, si era ispirato al maestro dell’arte sarda del Novecento».

L’obiettivo dell’iniziativa è facilmente intuibile: riuscire a portare al museo anche quella fascia di persone che, normalmente, è più difficile intercettare. Un primo assaggio dell’originale appuntamento dal titolo “Colorati di Biasi – Una tavolozza dalle variegate cromie, per visi e capelli ispirati all’arte” c’è stato venerdì 18 luglio. E il primo bilancio è davvero positivo. «Il passaparola tra amici e clienti – spiega Basolu – ha avuto il suo effetto, visto che sono arrivate addirittura persone da Sassari, Oristano e Cagliari. Molti anche i visitatori estemporanei della mostra, che hanno approfittato dell’occasione per farsi truccare da me. Due modelle di Cagliari, che lavorano la maggior parte dell’anno a Milano, e che io trucco spesso, hanno fatto il viaggio appositamente per l’iniziativa, e questo non può che farmi piacere». Dalle 15,30 alle 20,30 l’instancabile parrucchiere e truccatore ha accontentato tantissime donne (teen ager e meno giovani), ispirandosi liberamente ai colori del grande Biasi, sia nella sua produzione sarda, sia in quella più esotica, risalente al soggiorno africano. Con risultati stupefacenti. Tutte coloro che hanno perso l’opportunità del 18 non abbiano timore: per informazioni e prenotazioni basterà telefonare al numero 3203078906. L’offerta per make up e acconciatura è libera, e – chi preferisce – potrà portare con sé la propria trousse. L’evento dovrebbe riprendere dopo l’estate, al rientro di Andrea Basolu dai suoi impegni a Roma, dove sarà l’hair stylist e truccatore per programmi tv e una fiction.

Elezioni regionali 2024
I sardi alle urne

La Sardegna va a votare: seggi aperti dalle 6,30 alle 22

Le nostre iniziative